menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Eventi

Laura Borzi e Giulio Galleri a "Italia chiama Artico" 2023 - Energia e industria: l’Italia oltre il Circolo Polare

Laura Borzi e Giulio Galleri a "Italia chiama Artico" 2023 - Energia e industria: l’Italia oltre il Circolo Polare

Il Centro Studi Italia-Canada, ancora una volta ospite di Osservatorio Artico nel tradizionale appuntamento con con "Italia chiama Artico". Nell'edizione 2023 oltre a Laura Borzi, analista presso il CSIC e nota esperta di Artico, il Centro Studi Italia-Canada sarà presente con Giulio Galleri, esperto EPC, OIL & Gas, che terrà un approfondimento sull’approccio alle risorse naturali nei territori indigeni del Canada.


La partnership tra il Centro Studi Italia Canada e Osservatorio Artico si rafforza per un importante appuntamento di approfondimento: il Festiva "Italia Chiama Artico" che quest'anno avrà come ospiti Laura Borzi, analista del CSIC ed esperta di Artico canadese, e Giulio Galleri, collaboratore del CSIC ed esperto EPC, Oil & Gas.

L’edizione 2023 si svolgerà il 30 Novembre presso gli spazi del Galata – Museo del Mare di Genova. Qui troveranno spazio diverse tavole rotonde concentrate sugli aspetti principali delle attività delle istituzioni italiane ed europee sulle tematiche relative all’Artico.

Ma non solo, perché il mondo industriale sarà protagonista della giornata per raccontare più da vicino l’intero sistema di connessioni, tecnologie e sistemi che sono già realtà nel mondo ma che stanno arrivando anche nella regione polare. Trasformandola.

 

Italia chiama Artico - Edizione 2023
30 novembre 2023 | Tutta la giornata
Galata Museo del Mare - Genova

Per partecipare è necessario registrarsi qui.
È possibile seguire i panel anche in diretta streaming sulle pagine Facebook ,  Youtube Linkedin di Osservatorio Artico. 

 

Lo scenario

Nell’Artico i cambiamenti climatici hanno un impatto tre volte maggiore rispetto a ciò che vediamo, già drammaticamente, alle nostre latitudini. E ciò colpisce anche l’Italia.

Ma ciò che ancora non vediamo sono i cambiamenti politici e strategici nella regione. I cinque Paesi costieri dell’Artico – Russia, Canada, Stati Uniti, Danimarca e Norvegia – hanno in mano una buona fetta della sicurezza globale prossima ventura.

Lo scioglimento progressivo dei ghiacci e la trasformazione radicale dell’intera regione apre scenari completamente nuovi: turismo, investimenti, rotte commerciali, energia. E anche la possibilità che nell’Artico possano manifestarsi aspri conflitti armati.

La guerra in Ucraina sta dimostrando quanto la geopolitica e gli aspetti di sicurezza e difesa rappresentino sfide globali, e quanto ogni cambiamento in atto riesca ad avere impatti diretti anche su regioni geograficamente molto distanti. L’Artico, immensa regione polare, rappresenta uno dei punti più “caldi” di questo assunto.

Il programma

9.00 - Introduzione e Saluti Istituzionali

9.30 - Il mare al centro

Modera: Leonardo Parigi, Osservatorio Artico

Ospiti:

• Min. Carmine Robustelli, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
• C.V. Carlo Marchi, Istituto Idrografico della Marina
• Carlo Barbante, CNR – ISP (Istituto di Scienze Polari)
• Terkel Petersen, EU External Service

Coffee Break

11.30 - Russia, Cina e gli altri. Un Artico separato?

Modera: Leonardo Parigi, Osservatorio Artico

Ospiti:

• Marzio Mian, Giornalista e Saggista
• Johan Vibe, Reale Ambasciata di Norvegia in Italia
• Pietro Figuera, Osservatorio Russia
• Lorenzo Pellerano, Consiglio Comune di Genova / Studio Legale Camera Vernetti
• Lucio Martino, Advisor, Guarini Institute

Pausa pranzo

14.30 - Energia e industria. L’Italia oltre il Circolo Polare

Modera: Michele Nones, IAI (Istituto Affari Internazionali)

Ospiti:

• Marco Piredda, ENI
• Donatella Giampaolo, E-geos 
• Alberto Pera, AdSP Mar Ligure Occidentale
• Roberto Minerdo, ISTNAV / ONTM
• Giancarlo La Rocca, ASI
• Giuseppe Zagaria, RINA
Roberto Martinoli, Senior Advisor, Royal Caribbean Group

Coffee Break

16.30 - Il nuovo mondo

Modera: Leonardo Parigi, Osservatorio Artico

Ospiti:

• Michele Nones, IAI (Istituto Affari Internazionali)
• Marco Volpe, Osservatorio Artico
• Giulio Galleri, CSIC, Esperto EPC, Oil & Gas
• Laura Borzi, CSIC (Centro Studi Italia-Canada)
• Giampiero Cama, Unige (Università di Genova) *
• Gianluca Frinchillucci, Museo Polare “Silvio Zavatti”
Carlo Musso, Leonardo

Per partecipare a "Italia chiama Artico" è necessario registrarsi qui.

 

Non perdere i prossimi aggiornamenti del Centro Studi Italia-Canada
 

Iscriviti alla Newsletter