menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

News

Business Forum Italia-Canada sull’Intelligenza Artificiale

Business Forum Italia-Canada sull’Intelligenza Artificiale

Il 18 novembre al via alla II edizione del Business Forum promosso dalla Camera di Commercio italiana in Canada (ICCC). 3 giorni di web conference e matchmaking per incoraggiare lo sviluppo di collaborazioni e sinergie tra gli ecosistemi innovativi del Quebec e dei territori emiliano romagnoli, lombardi e fiorentini

 

Quali sono le opportunità di business, scambio e cooperazione tra gli ecosistemi innovativi di Italia e Canada, e in particolare del Quebec?

 

Nello scenario tecnologico e sociale globale, Italia e Canada e i rispettivi cluster dell’innovazione possono contribuire a facilitare i percorsi di trasferimento tecnologico e ottimizzare la promozione dei risultati della ricerca, oltre che aumentare le occasioni di business tra i due Paesi.

 

Con questi obiettivi torna per il secondo anno, dal 18 al 20 novembre interamente online, su iniziativa della Camera di Commercio italiana in Canada (ICCC), con la partecipazione di Regione Emilia Romagna e  Regione Lombardia, il Business Forum Italia Canada sull’Intelligenza Artificiale.

 

Business Forum Italia Canada sull’IA
II Edizione (digitale)

ll contributo di big data, intelligenza artificiale e cyber security al New Normal

18-20 novembre 2020

Non è la prima volta che il Centro Studi Italia Canada dà spazio alle collaborazioni tra Italia e Canada in ambito scientifico e tecnologico.

Di recente abbiamo intervistato Emanuele Fiore dell’Istituto dei Polimeri, Compositi e Biomateriali del CNR con cui abbiamo discusso della Joint International Research Unit  che vede collaborare il nostro Consiglio Nazionale delle Ricerche con la Laval Université del Québec.

 

In alcuni focus settoriali abbiamo inoltre presentato gli straordinari risultati che il Canada sta ottenendo per avanzamento tecnologico, ecosistema startup e mondo della ricerca.

 

Perché collaborare con il Canada in campo tecnologico?

 

Lo scenario AI è sempre più dinamico in Europa, impegnata nella definizione di proprie linee guida per la gestione del mondo 4.0 e nella costruzione di un ecosistema innovativo europeo che sfugga alla pressione esercitata da Stati Uniti a ovest e dalla Cina a est.
 

La collaborazione con il Canada potrebbe quindi rispondere a motivi geopolitici e strategici, oltre che fornire prospettive di sinergia e business con un ecosistema innovativo in espansione e che per di più si esprime con un sistema valoriale molto simile a quello europeo.

 

Sostenuto da un tessuto sociale avanzato, da politiche governative orientate allo sviluppo tecnologico e al sostegno alla ricerca accademica e al mondo della ricerca applicata, l’area metropolitana di Montreal è oggi il terzo ecosistema di intelligenza artificiale per numero di esperti di AI, un leader nella robotica e nello sviluppo dell'apprendimento automatico, nelle ricerche sui big data con implicazioni nel campo dell’health, dell’automotive, della domotica e dell’aerospazio.

 

Montreal è il centro di riferimento mondiale per la ricerca sull’Intelligenza artificiale, è la città in cui hanno scelto di localizzare i propri centri di ricerca i più grandi player mondiali del settore (Google, Facebook, Microsoft, Samsung solo per citarne alcuni), ed è la città sede del cosiddetto super cluster dell’IA promosso dal governo federale canadese.

 

L’ecosistema dell’IA dell’area metropolitana di Montreal comprende anche una fitta rete di imprese e start up.

 

Costruire il New normal con il supporto dell’Intelligenza Artificiale

 

Date queste premesse, iniziative come il Business Forum nel campo dell’AI della Camera di Commercio italiana in Canada non solo potenziano la relazione e il dialogo tra i soggetti coinvolti nel campo AI in Italia e in Canada, ma sono anche occasioni da cogliere per lo sviluppo di partenariati e reti tra centri di ricerca applicata, imprese, cluster tra i due Paesi attraverso i quali contribuire alla costruzione di una visione comune e una proposta di guida co-gestita della trasformazione tecnologica in atto.

 

Una guida assolutamente necessaria per dare una direzione a economie, industrie e società in rapida trasformazione nei più importanti settori dello sviluppo umano.

 

Dalla domotica ai trasporti, dal commercio alla sanità, la gestione della trasformazione tecnologica e digitale è una priorità in tutto il Pianeta e trasversalmente in molti ambiti.

 

Non si può in questo contesto non tener conto del tema della sostenibilità che impone un nuovo modo di pensare all’ambiente come spazio di vita più inclusivo e resiliente.

 

Il 2020 ci ha inoltre posto, a livello globale, davanti ad una sfida senza precedenti per la nostra epoca: un’emergenza sanitaria in risposta alla quale l’Intelligenza artificiale e i Big Data sono stati, e potrebbero essere ancor di più in futuro, una risorsa per la gestione della crisi sanitaria e economica, fornendo alle amministrazioni soluzioni e servizi per l’adattamento alla crisi COVID-19 e per la ripresa.

 

Il tema del Business Forum Italia Canada sull’Intelligenza Artificiale, The Contribution of AI to the “New Normal, è una proposta interessante che propone di accelerare la riflessione sul contributo che l’Intelligenza Artificiale può dare al futuro che stiamo costruendo per la nuova era post COVID-19.

 

Il format del II Business Forum Italia-Canada sull’Intelligenza Artificiale

 

Lo strumento utilizzato è il dialogo tra gli ecosistemi per facilitare l’incontro e il confronto tra i cluster di alcune tra le più innovative Regioni italiane in particolare Emilia Romagna –e il Quebec, una delle Province canadesi più avanzate nel campo dell’innovation technology.

 

La 3-giorni permetterà l’incontro virtuale di startup, università e centri di ricerca, grandi imprese e PMI, stakeholder istituzionali e esperti del settore dell’Intelligenza Artificiale.

 

Il format del Forum prevede nelle tre giornate:

  • sessioni plenarie di scenario – il 18 ed il 20 novembre a partire dalle 15.00

  • Digital workshop settoriali il 18 e 19 novembre p.m.

  • Una sessione di matchmaking venerdi 20 novembre

 

5 le focus area trattate, quelle nelle quali più che in altre le industrie dell’AI e la ricerca hanno fatto emergere considerevoli applicazioni dell’AI, campi dove i riflessi sulle società sono trasformativi, in particolare:

 

  • Life Sciences

  • Healthcare

  • Smart cities and smart mobility

  • Logistics

  • Industry 4.0

Il programma delle 3 giornate è consultabile qui

 

Per partecipare e seguire le conferenze è necessaria la registrazione.

 

 

Leggi anche:


 

Non perdere i prossimi aggiornamenti del Centro Studi Italia Canada

Iscriviti alla Newsletter